Film 2012
Eventi Triennale 2012 Sezioni 2012
aggiornamenti sul festival 2012
Iscrizione film
Bandi e regolamento 2012
Sezioni 2011
Film 2010
Ed. 2010 - Presentazione

Ed. 2010 -Presentation
rassegna web Festival | Eventi | Sezioni| rassegna web | Newsletter
home









Sguardi Altrove film festival - Milano: Il cinema delle donne



dal 05/03/2012 al 30/03/2012

Il Film Festival Internazionale a regia femminile Sguardi Altrove, giunto alla sua sedicesima edizione, ha come scopo principale la riflessione sui temi legati al mondo femminile (in una prospettiva di confronto con l'universo maschile), calati in un contesto culturale, politico e sociale a livello internazionale e si propone anche come luogo di dialogo interculturale e confronto critico con cinematografie "altre".
Sguardi Altrove Film Festival inaugura nell'Anno Europeo della Creatività e dell'Innovazione la sua XVI edizione con il tema: La rivoluzione digitale e le nuove culture.
L'Associazione promuove da 16 anni il Festival Internazionale a regia femminile Sguardi Altrove, rivolgendo in particolare la sua attenzione alle cinematografie provenienti da Paesi e culture differenti e promuovendo, in particolare, la circolazione di quelle opere che sebbene di buon livello trovano difficoltà a entrare nei circuiti commerciali.
Si rinnovano inoltre, la sezione 'I mestieri del cinema' dedicata al mondo della produzione, la vetrina sul documentario, la sezione sui conflitti in atto; previsti un omaggio a Michelangelo Antonioni, il cui soggetto privilegiato sono le donne, con Le cinéma italien vu de la France, curata da Mario Serenellini; 'Donne e musica' insieme all'associazione culturale Il Fischio e una rassegna dedicata all'alimentazione nel mondo, in vista dell'Expo 2015 di Milano. Il cinema e il corpo nel cinema. Ma anche il corpo del cinema che ‘guarda’ la Storia e ‘attraversa’ il corpo/soggetto, cogliendolo come mistura esplosiva tra soma e psiche. Un cinema che forse, già in ritardo con il rapido divenire della Storia, è ancora alla ricerca di una estetica che riesca a dare concretizzazione alla poliedricità del corpo della contemporaneità, mutante e smaterializzato, in alcuni casi asessuato, transgender, sdoppiato, tecnologizzato, virtuale e in ultima ratio, modificato che, in altri ambiti, si traduce nell’inadeguatezza del corpo anoressico e bulimico. Ad ampliare lo sguardo sulla creatività femminile tout court - nuova formula di Sguardi Altrove 2007 - e sulle diverse declinazioni dello scambio culturale, artistico e sociale del mondo contemporaneo, il festival si apre ad altri linguaggi artistici che offrono nuove riflessione sul tema del Corpo. Altra novità significativa di quest’anno, infatti, è la sezione parallela dedicata all’espressione artistica femminile declinata attraverso tasselli d’arte differenti, che si inaugura - dopo la proiezione in sala di Bellissime, spaccato storico/politico e artistico al femminile dagli anni ‘50 ad oggi, della documentarista italiana Giovanna Gagliardo - l’8 marzo, giornata internazionale dedicata a tutte le donne di tutti i tempi, alla Casa del Pane, splendido spazio espositivo che si affaccia su corso Buenos Aires, cuore commerciale milanese. Dalla fotografia alla pittura e alla scultura, dalla videoarte alle performance teatrali, una ispirata al corpo e alle costrizioni della moda – Sens’azioni- quattro passi di libertà vigilata a cura dell’attrice milanese Marcella Viscione – l’altra alla Memoria del corpo, teatrodanza della coreografa Sisina Augusta, con i video dell’artista milanese Tiziana Cantarella.
edizione 2010

edizione 2009
edizione 2008
edizione 2007
vincitori festival 2008
News
Associazione
Blog sguardi altrove
Staff
Sguardi e crescita personale Art Counseling
Contatti
film Festival Vincitori 2009
Giurie
Location
Versione Inglese
2010 Bandi e regolamento